Titolo: Cappuccetto Rosso

Genere: Ragazzi/Famiglie

Data: 2014-01-19

cappuccetto-rosso16

Cappuccetto Rosso

di DOMENICA in DOMENICA

Le famiglie a teatro

www.didomenicaindomenica.com

Associazione MIRART

con il contributo di

Comune di Guastalla e T.C.P. (Tanti Così Progetti)

Domenica 19 Gennaio 2014 – ore 16,00

presso il Teatro-Tenda Pala-Ducale

in piazzale Mons. Bagnoli a Guastalla 

“CAPPUCCETTO ROSSO”

 

  • di e con: Danilo Conti e Antonella Piroli
  • musiche di: Dustin O’halloran
  • teste dei pupazzi e liriche di: Antonella Piroli
  • progetto scenografico e regia di: Danilo Conti
  • direzione luci e musiche di: Danilo Maniscalco
  • con la collaborazione di: Alessandra Euski Piroli

TEATRO D’ATTORE & PUPAZZI

età consigliata dai 3 agli 8 anni

Una volta una bambina s’inoltrò nel folto bosco. «Stai attenta piccolina!» disse ferma la sua mamma, «mentre vai dalla nonnina per portarle pane e latte, non ti devi mai fermare, non dar retta mai a nessuno, non ti devi mai fidare, va diritta per la strada e sicura potrai stare».

Si fermò per il sentiero, poi si perse in un momento ed il lupo lesto e pronto la sorprese con sconcerto. Ma chi sei bella bambina? Con quel rosso tuo mantello? Cosa porti nel paniere? Dove vai oggi di bello?

Dalla nonna son diretta! Rosso rosso il Cappuccetto piano piano s’avvicina, ma il lupo poi si sa prima di lei arriverà… Bussa alla porta, la nonna dorme, bussa tre volte, e lei risponde. La tua nipotina è qui da te. Finge il lupaccio con voce soave. Entra bambina gira la chiave. Il lupo entra, salta sul letto, mangia la nonna in un lauto banchetto. Ah! ma quanto ho mangiato! è vero son pieno! ma in fondo al pancino per Cappuccetto c’è un posticino.

Toc Toc sono io! Nonnina mia cara. E ancora fingendo il lupo risponde Oh! Mia nipotina! vieni vicino alla tua nonnina! La bimba le porge dei fiori ed il cibo, il lupo ringrazia e dice infido Vieni carina…vieni qui!

Ma nonna che orecchie sono quelle lì?

Son grandi perché meglio io possa sentirti.

Che occhi grandi nonna che hai!

Per forza! Meglio io voglio guardarti!

La bocca più grande ch’io abbia mai visto l’hai tu!

E’ certo! Io voglio con brama mangiarti!

È il Cappuccetto Rosso nella sua versione più conosciuta, quella in cui nonna e nipote, dopo essere state mangiate dal lupo, vengono salvate dal provvidenziale cacciatore.

Tutto questo come punto di partenza di un lavoro che ha portato TCP ad una messa in scena con figure nella quale, parallelamente alla ricerca sul linguaggio della favola con le sue tante sfumature, approfondisce il lavoro sulle tecniche di animazione che da sempre caratterizzano le sue produzioni.

BIGLIETTERIA:

  • intero: 4,00 euro
  • ridotto: 3,00 euro (dai 3 ai 12 anni)