Titolo: Cronache di una inconfessabile vergogna

Genere: Scuola

Data: 2019-01-27

copertina_cronache_scritta

Cronache di una inconfessabile vergogna

Domenica 27 gennaio 2019 – ore 17.00
Fascia d’età: dai 15 anni
Ingresso gratuito

ARS Ventuno e Teatro Ruggeri Guastalla 
Regia di Antonella Panini
Con Giuliano Brunazzi, Esther Grigoli, Christian Iori, Marco Paterlini e Fiorello Tagliavini

Se comprendere è impossibile, conoscere è necessario, perché ciò che è accaduto può ritornare, le coscienze possono nuovamente essere sedotte e oscurate: anche le nostre. (Primo Levi)

In un’aula del Tribunale di Francoforte sul Meno tra il 63 e il 65 si ascoltano testimoni e imputati, nel processo contro Ufficiali SS e funzionari del Lager di Auschwitz. L’istruttoria di Weiss racconta teatralmente quel momento in cui si giudica il più grande crimine commesso dall’umanità contro se stessa.

Per questa lettura scenica, Antonella Panini, orchestra in una dinamica serrata, brani da L’istruttoria con le parole di Primo Levi del suo I sommersi e i salvati che suonano a commento e riflessione degli atti processuali e rispondono a domande e temi contemporanei improrogabili.
Si creano così in scena due piani della memoria e del tempo: quello del ricordo e quello dell’oblio, quello del passato e quello del presente. L’ accento è posto non solo sulle atrocità testimoniate ma su ciò che ha generato una tal degenerazione umana, affinché la memoria non sia ricordo ma responsabilità nell’agire quotidiano di ognuno e attenzione al presente.

Lo spettacolo sarà ripetuto per le scuole nella giornata di lunedì 28 gennaio alle ore 9.00 e 11.00.