Iconografia del Teatro

All’interno del Teatro si possono ammirare i fregi del boccascena originari dell’epoca ottocentesca e il grande affresco del soffitto che raffigura: Talia, la musa della commedia e della tragedia, mentre compone versi traendo ispirazione dal cielo e l’allegoria  di Guastalla, una giovinetta seduta in un prato che mostra lo stemma di Guastalla, “il Leone rampante”, con accanto una cornucopia, simbolo di ricchezza ed abbondanza, mentre sullo sfondo si intravede il fiume Po.

Spontadoci verso l’ingresso, l’attenzione viene catturata da altri affreschi, se pur di minore interesse, che raffigurano i maggiori autori di melodramma: Verdi, in posizione centrale, Donizzetti, Ponchielli, Bellini, Rossini.

Fregi del boccascena

Affresco del soffitto

Allegoria di Guastalla

Foyer del teatro

Affreschi del foyer